9.Litigata

Rating:  Verde Genere: Romantico Stato storia : in corso Personaggi : Kyle Clark; Gijsbert Hill; Chadye Parker; Adriane...

giovedì 23 febbraio 2017

1.Segreti




Rating: Verde
Genere: Romantico
Stato storia : in corso
Personaggi : Gijsbert Hill; Chadye Parker; Adriane Russel; Kyle Clark;
1.815 Parole


-----------------------------------------------


Sunset Valley ottobre 2010



- Gijsbert sono io e con questa si arriva a tre chiamate e sei messaggi che non ti sei degnato di considerare, Ti ho aspettato invano per un'ora davanti alla scuola, adesso sto andando a ripetizione dalla Miller, ci sentiamo più tardi... chiamami
Adriane Russel riagganciò stizzita la comunicazione, doveva chiarire al più presto quella faccenda o ne sarebbe uscita distrutta, ne era più che certa

Intanto ad un km di distanza



Gijsbert Hill e Kyle Clark si erano dati appuntamento alla sala giochi
I due ragazzi erano alquanto famosi in città...belli...ricchi e inavvicinabili...
La loro popolarità era causata non solo dalla notorietà delle rispettive famiglie, ma soprattutto dal fatto che erano due bastardi senza cuore, come gentilmente amava definirli la loro migliore amica Chadye Parker, si divertivano a scambiarsi le ragazzine come fossero pacchi postali e nonostante questo, erano il sogno proibito di molte adolescenti e non della città...
Gijsbert si voltò verso il suo migliore amico lo sguardo accigliato
- Io penso che Chadye sia strana in questi giorni
- Tu dici !?!
- Dai Kyle la conosci quanto me e non hai notato che quando parla con noi evita il nostro sguardo ???
Si... certo che l'ho notato
- E non trovi che sia strano !?!
Kyle alzò la spalla con fare noncurante 
- E' da Chadye
- Già !!! è da Chadye e lo fa  principalmente quando si vergogna, oppure non riesce a dirci qualcosa che ha fatto, specialmente se non è del tutto convinta di aver fatto la scelta giusta ed ha paura di un nostro giudizio negativo
Kyle annuì concorde con l'amico
- Tu che cosa pensi le sia successo
- Non ne ho la più pallida idea, ultimamente decifrarla è impossibile
- Io la butto li...
Kyle aveva lo sguardo di uno che la sapeva lunga
- Penso centri Daren, ho dei seri dubbi sulla loro storia 
- Dai amico, Daren la ama, lo sappiamo entrambi e lui sa anche che se le fa del male dovrà vedersela con noi
- Siamo stati molto chiari al riguardo...o forse no..!!! forse dovremo farci un'altro discorsino
- Se lo sa Chadye ci uccide
- Lo so Gijs, ma lo facciamo solo per proteggerla, lo sa che le vogliamo bene e che non vogliamo che le capiti niente di male



- Domani ho il compito di francese e mia madre voleva che oggi restassi a casa a studiare...
- E noto con piacere che tu, come sempre, le hai dato ascolto
Kyle sorrise divertito, il suo migliore amico era bravissimo a cacciarsi nei guai, soprattutto quando di mezzo c'era sua madre, il ragazzo aveva un rapporto conflittuale con i suo genitori da quando, si può dire, era nato, con sua madre scambiava a mala pena poche parole, lo stretto necessario per la vita quotidiana in una famiglia...cosa vuoi da mangiare ?? esci questa sera ?? quando torni ?? come va la scuola..!!! studia
Mentre con suo padre, beh con lui era tutt'altro discorso, era un ignorarsi a vicenda salve rare occasioni, suo padre avrebbe voluto che il figlio si occupasse dell'azienda e degli affari della famiglia, ma i progetti del ragazzo erano molto diversi e ben lontani da quelli del padre
Gijsbert sbuffo spazientito
- Dai Kyle, lo sai cosa penso di mia madre, non la sopporto, ti rendi che che vorrebbe che io scegliessi tra lei e mio padre ?!? come può chiedermi una cosa del genere
- Io al tuo posto sceglierei Alfred, per lo meno non è stronzo... ed è un pochino più affettuoso e oltretutto Laila non è poi così male
- Già... ma poi glielo dici tu a mia madre, quella, quando lo viene a sapere, mi uccide
- Beh poco male, per lo meno non dovrai più decidere con chi andare a vivere, se sei morto che ti frega
- Giusta osservazione, ma ci tengo alla mia vita... e che si fottano i miei genitori...alla fine seguo il tuo esempio o quello di mia sorella, me ne vado di casa... a proposito, ieri è venuta tua madre a casa mia 
- E che cosa voleva
Kyle nel sentire nominare la madre si oscurò in volto, perchè se Gijsbert aveva un rapporto conflittuale con la sua famiglia, Kyle proprio non aveva nessun rapporto, il ragazzo se n'era andato di casa, e con l'eredità lasciatagli da sua nonna, due anni prima, aveva comprato un casetta dove viveva ormai da solo da circa un anno
Organizzare il debutto in società con mia madre...
- Stai scherzando !!! fanno ancora quella stronzata !!! non dirmi che tua madre ti ha incastrato di nuovo e ti obbliga a parteciparci anche quest'anno !!!
- S..si...
Fratello...!!
Kyle lo guardò contrariato era mai possibile che ogni anno si facesse incastrare da Dorette ...
- Cerco di tenerla buona, su questo sono sfigato, che ci posso fare, lo sai quanto ci tiene a queste stronzate e la conosci abbastanza da sapere quanto sa essere persuasiva 
- Forse è questo che ha Chadye, deve parteciparci e non...
- No... non credo... ho sentito proprio ieri mia madre e la tua dire che  Caterina è impazzita perchè non ha obbligato sua figlia a debuttare per il secondo anno consecutivo
- Magari Chadye ha una madre che non crede in queste stronzate e che ci tiene a lei tanto da non metterla in mostra come un'animale all'asta
- Già... la invidio... avessi anch'io una madre così



- Tornando a Chadye, credi che sia il caso di parlarle ?? 
- Penso di si, lo faremo questa sera, con le buone o con le cattive ci dirà che cosa l'affligge...
Gijsbert sbarrò gli occhi
- Cazzo...a proposito di Chadye che ore sono...
- Oh merda...!!! le due e dieci
- Cazzo..cazzo...cazzo...questa volta ci uccide, ci aspettava alle...





 Ma una voce alle loro spalle finì la frase per loro



- Alle una e quarantacinque, complimenti, quasi mezz'ora di ritardo... avete battuto ogni record




I due ragazzi si voltarono verso quella voce, sui loro volti, la consapevolezza di essere nei guai
- Scusaci, ci siamo fatti prendere la mano dal gioco
- Voi vi fate prendere la mano da tante... troppe cose 
Sbuffò esasperata la ragazza
- Comunque, vogliamo andare o aspettiamo che il sole tramonti !!! non so voi, ma queste giornate di sole sono una rarità e lo sapete quanto ci tengo ad approfittare dell'occasione, così posso abbronzarmi, con la pioggia o la nebbia è un pò difficile farlo
Era arrabbiata... molto arrabbiata, entrambi lo sapevano, la conoscevano fin troppo bene





- Finiamo questa partita e siamo tutti tuoi
Chadye alzò gli occhi al cielo e sbuffò spazientita
- Che fortuna... posso realizzare il sogno proibito di tutte le ragazze della scuola
- Cosa !!!
- Di che parli ?!?
I due maschietti la guardarono confusi... di che diavolo stava parlando
- Niente, lasciate stare, io mi avvio a casa, non fate tardi o giuro che ve la farò pagare cara
- Mah !!! 
Tentò Gijsbert
- E no...!!! mi avevate promesso che oggi avreste passato la giornata con me...
- Dacci solo dieci minuti, tu intanto avviati, la chiave sai dov'è...noi ti raggiungiamo li, promesso
Precisò Gijsbert notando lo sguardo scettico della sua migliore amica 




Sbuffando la ragazza si voltò e uscì dal locale, li conosceva troppo bene, i dieci minuti di loro voleva dire un'ora....

Di fatti un'ora e mezza dopo







- Dorme
- Già .. lo vedo
- E noi siamo qui a romperci i coglioni e a bruciarci al sole....
- mmm
- Io odio il sole, per niente continuo a vivere in questa città dove il sole lo vediamo far capolino dalle nuvole una volta all'anno
Gijsbert sbuffò esasperato






- Gijsbert basta...ti prego, mi stai stressando
Io ti stresso...guarda che non è per colpa mia se siamo qui, se vuoi incolpare qualcuno, prenditela con quella che tu chiami migliore amica...oppure sorella, a te la scelta
- Guarda che è anche la tua migliore amica
- Basta io me ne vado a fare un bagno....
- Vengo con te








- Cazzo l'acqua è gelida
- E' mai possibile che non te ne vada bene una !! il sole brucia, l'acqua è fredda....
- Io odio nuotare... lo sai
- Lo so, ma Chadye ci teneva tanto a passare una giornata con noi, ultimamente l'abbiamo trascurata
- Lo so !!! ma lei sta li a prendere il sole e noi siamo qui in acqua, questo non è passare la giornata insieme
- Ci sta evitando...hai ragione tu, non riesce ad affrontarci, dobbiamo parlarle
- E pensi, conoscendola, che ci dirà di sua spontanea volontà cosa l'affligge !!!
- No... ma conosciamo una miriade di modi per farla parlare 
- Quando pensi di parlarle
- Quando si deciderà di uscire dall'acqua... io intanto esco mi asciugo e ordino due pizze...


Un'ora dopo 
Ore 18.45


- Hey Chadye... piccola...
La ragazza aprì gli occhi e si ritrovò davanti i suoi due migliori amici, i due ragazzi sul bordo della piscina la osservavano contrariati


Non potette fare a meno di guardarli
Madre natura era stata veramente generosa con quei due, Gijsbert aveva capelli neri come la pece, occhi color del ghiaccio, sguardo freddo, i tratti del viso duri...che si addolcivano solo quando posava lo sguardo su di lei o su Kyle e poi Kyle, calmo, una calma glaciale e i lineamenti delicati, biondo, occhi azzurri come un laghetto di montagna, erano alti allo stesso modo un metro e ottanta abbondante, entrambi fisici scolpiti da anni e anni di allenamenti...prima con il nuoto e poi in palestra con il Karate, così simili anche nel modo di vestirsi, ma anche così diversi, entrambi belli, troppo belli e fin tropo consapevoli della loro bellezza e dell'effetto che avevano sulle ragazze...si, si disse, madre natura era stata eccessivamente generosa con loro due... troppo generosa
La voce di Kyle la riportò alla realtà
- A noi ci è venuta fame, abbiamo ordinato le pizze che fai, esci ???



- Si esco, non mi ero accorta che fosse così tardi, mi asciugo e vi raggiungo
- Allora ti aspettiamo dentro casa, muoviti

- Che palle domani compito di francese e interrogazione di matematica... e non so un cazzo...
- E dai ragazzi è l'ultimo anno, dovete studiare, quest'anno ci sono gli esami, ed io non ho nessuna intenzioni di farvi copiare i miei compiti, sono stufa di farvi da balia.... 



- Grazie tante Chadye, con il crescere diventi sempre più simile ad una zitella acida !!!
Chadye si voltò e rispose con una linguaccia, come quando erano bambini
- Io non sono una zitella.. acida...
- Tu dici !?!?
Ribadì Gijsbert
- Dovresti provare le gioie del sesso piccola, non sai che toccasana sono per le crisi esistenziali...
Gli occhi di Chadye si fecero lucidi...
- Sei uno stronzo....
Kyle capendo l'antifona cercò di cambiare discorso prima che i suoi due migliori amici finissero per litigare, conosceva entrambi e sapeva quanto Gijsbert potesse essere suscettibile e Chadye invece permalosa
- Hey non avete notato una cosa strana??
Gijsbert e Chadye si voltarono verso di lui curiosi
- Cosa...
- Adriane non ti ha ancora riempito di chiamate e messaggi
Nel sentire il nome della sua ragazza, Gijsbert chiuse gli occhi
- Cazzo...
- Che cosa hai fatto
Chiese Chadye ormai rassegnata alle cavolate del suo migliore amico...
- Ho lasciato il cellulare spento e ho dimenticato che dovevo andarla a prendere alle una a scuola...
- Sei fottuto...
- Grazie tante amico
- Io proprio non capisco perchè continui a stare con lei, non la ami
Precisò Chadye guardandolo storto, gli uomini erano tutti uguali…
- Perchè scopa bene ??
Le rispose con fare ovvio lui
- E credimi, non parlare d'amore con me, mi conosci, sai cosa penso al riguardo, l'amore, secondo me, è alquanto sopravalutato
- Io credevo che lo fosse il sesso...!!!
Sussurrò la ragazza, lasciando perplessi i due amici, forse avevano capito male, che cosa ne poteva mai saperne, la loro migliore amica, delle gioie del sesso, per quanto ne sapevano loro, lei, era ancora vergine... o forse no
I due ragazzi si guardarono accigliati, entrambi avevano avuto lo stesso pensiero...dovevano andare a fondo di quella storia e quello era il momento giusto... con le buone o con le cattive, la loro migliore amica, gli avrebbe detto cosa le stava succedendo
Kyle stava per chiederle spiegazioni sulla frase appena detta, quando il campanello prese a suonare insistentemente...



La storia è sempre la stessa, sono cambiati solo gran parte dei personaggi, Raina, Kyle, Phil Clark, Dafne Morrow, Fabian Clark, Alexia Clark, Alfred Hill, Dorette Claiton, Ewina Hill, Laila Yus, Carl Hayes, Samira Hayes e molto altro ancora

Nessun commento:

Posta un commento